Segnalazioni di cittadini in riferimento alla presenza di un circo in città, la risposta dell’Amministrazione


In queste ore molte email sono pervenute al Sindaco, alla Giunta e al Presidente del Consiglio relativamente alla presenza del Circo Donna Orfei il quale ha tappezzato la città di locandine pubblicitarie che risultano sprovviste del timbro che attesta il pagamento dell’imposta per l’affissione. Nelle email viene chiesto che tutte le autorità competenti prendano seri e immediati provvedimenti verso chi, oltre a sfruttare gli animali per il pubblico divertimento e il proprio profitto, tappezza la città di materiale pubblicitario abusivo, esponendo ignari commercianti al rischio di ammende amministrative per tassa di affissione non pagata da terzi nonchè danno nei confronti dello stato e di tutti i cittadini onesti che pagano le tasse.

La Polizia Municipale di Ferrara, fin dalla prima segnalazione, ha intrapreso un controllo esteso a tutto il territorio comunale, che già sta facendo emergere alcune irregolarità; queste, se confermate, comporteranno l’applicazione delle norme del Codice della strada e dei regolamenti comunali in materia di pubblicità stradale a carico dei trasgressori.

Contemporaneamente Francesco Colaiacovo, presidente del Consiglio comunale di Ferrara, ha inviato a tutti i mittenti delle email una nota nella quale viene spiegato come il Comune di Ferrara, sensibile alle istanze in favore della protezione degli animali, abbia già adottato un’ordinanza (provvedimento 24-12-2010 p.g. 114819 ) proprio per vietare l’uso nei circhi di animali la cui condizione di detenzione è giudicata incompatibile con le strutture circensi e di spettacolo viaggiante;  purtroppo, il Tar ha annullato tale decisione affermando che non esiste un potere del Comune nell’adottare ordinanze che vietino tali pratiche e dichiarando che anzi violava gli artt. 1 e 9 L.337 del 1968 in materia di circhi equestri e spettacoli viaggianti cui è riconosciuta funzione sociale. “L’iniziativa del Comune per tutelare gli animali utilizzati in attività circensi – è scritto nella nota di Colaiacovo – è stata dunque sconfitta a livello giudiziario; con l’annullamento da parte del Tar l’ordinanza comunale in questione, nella parte che ci interessa, ha perso efficacia impedendo ogni azione repressiva da parte del Comune”.

 IL TESTO INVIATO ALL’AMMINISTRAZIONE

Salve, sono venuto a conoscenza che il Circo Donna Orfei attenderà a Ferrara dal 7 giugno al 17 giugno 2013. La città è  tappezzata di locandine pubblicitarie del circo che risultano sprovviste del timbro che attesta il pagamento dell’ imposta per l’affissione. Guardando attentamente le locandine presenti nella zona centrale della città si nota che hanno il timbro fotocopiato e non originale, man mano che ci si allontana verso la periferia le locandine totalmente prive di timbro si moltiplicano.
Animal Amnesty ha già provveduto a presentare esposto corredato da materiale informativo multimediale alla polizia municipale locale. Con la presente, aderisco alla loro campagna e chiedo formalmente al Sindaco, alla Giunta del Comune di Ferrara e a tutte le autorità competenti che vengano presi seri ed immediati provvedimenti verso chi, oltre a sfruttare gli animali per il pubblico divertimento e il proprio profitto, tappezza in maniera selvaggia la città di materiale pubblicitario abusivo, esponendo ignari commercianti al rischio di ammende amministrative per tassa di affissione non pagata da terzi nonchè danno nei confronti dello stato e di tutti i cittadini onesti che le tassa le pagano.
Chiedo a gran voce che il circo non venga fatto attendare a Ferrara in quanto non rispettoso delle leggi e poiché basa i loro spettacoli sullo sfruttamento animale. Diverse città Italiane hanno già adottato regolamenti molto severi per quanto riguarda il circo con animali dimostrando che un circo fatto solo da artisti umani è possibile, voglio sperare che il Comune di Ferrara dopo questa segnalazione segua questa linea dando cosi dimostrazione di grande civiltà e rispetto verso i più deboli e dando un chiaro segno di lotta verso lo sfruttamento animale.
Certo di essere ascoltato e compreso vi ringrazio per l’attenzione.

IL TESTO INVIATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Gentile Cittadina/o, nel dare riscontro alla sua mail, mi pregio comunicarle che il Comune di Ferrara è sensibile alle istanze in favore della protezione degli animali e che, anzi, con lungimiranza ha già adottato un’ordinanza (provvedimento 24-12-2010 p.g. 114819 che allego) proprio per vietare l’uso nei circhi di animali la cui condizione di detenzione è giudicata incompatibile con le strutture circensi e di spettacolo viaggiante. La società che gestisce un Circo, alla quale proprio nel rispetto dell’ordinanza di cui sopra era stato negata negata l’autorizzazione veterinaria, ha impugnato l’ordinanza avanti al Tar; il Comune si è costituito per difendere il proprio provvedimento ed è intervenuta, a sostegno delle ragioni del Comune, anche la L.A.V. Lega Ativivisezione. Purtroppo il Tar, con sentenza n. 470/2012 resa nel ricorso n.1163/2011, ha accolto il ricorso del circo ritenendo che violava gli artt. 1 e 9 L.337 del 1968 in materia di circhi equestri e spettacoli viaggianti cui è riconosciuta funzione sociale, rilevando che nè quella legge nè altra normativa ha stabilito alcun divieto generale all’utilizzo di animali di diverse specie in detti spettacoli; il Tar ha inoltre negato che esista un potere del Comune di adottare ordinanze ex art. 50 d.lgs 267/2000 per vietare in via generale tali pratiche.
L’iniziativa del Comune per tutelare gli animali utilizzati in attività circensi è stata dunque sconfitta a livello giudiziario; con l’annullamento da parte del Tar l’ordinanza comunale in questione, nella parte che ci interessa, ha perso efficacia impedendo ogni azione repressiva da parte del Comune.
L’occasione mi è gradita per porgere i miei più cordiali saluti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...