Dagli oneri edilizi un sostegno alla manutenzione delle chiese cittadine


Tredici i complessi parrocchiali cittadini destinatari dei fondi 2013 per la manutenzione E’ di oltre 82mila euro lo stanziamento, relativo all’anno 2013, destinato dal Comune di Ferrara alla manutenzione e ristrutturazione delle chiese cittadine. La somma rappresenta il 7% dei proventi riscossi lo scorso anno dall’Amministrazione comunale per le concessioni edilizie e le sanzioni comminate in campo edilizio e, in base alla normativa regionale (delibera di Consiglio regionale 849/98), sarà destinato agli edifici di culto del territorio, come rimborso di spese per interventi di costruzione, restauro e manutenzione. L’elenco degli immobili destinatari dei fondi è stato stilato, come di consueto, in accordo con l’Arcidiocesi cittadina e comprende tredici diverse parrocchie. La quota più consistente, ossia 27.690 euro, sarà destinata alla prosecuzione dell’opera di costruzione del complesso parrocchiale del quartiere Villa Fulvia dedicato al Beato Giovanni Tavelli da Tossignano, mentre di 6mila euro sono le erogazioni previste sia per la manutenzione del complesso di San Giacomo Apostolo a Fossadalbero sia per i lavori alla parrocchia della Sacra Famiglia in via Bologna per il rifacimento del muro di confine pericolante. Di 5mila euro ciascuno saranno invece gli stanziamenti destinati ai lavori alla chiesa e alla canonica dei Santi Filippo e Giacomo di Porotto, alla parrocchia di San Michele Arcangelo a Pescara, e a quelle di San Martino vescovo a Contrapò, di San Carlo Borromeo a Parasacco, dell’Immacolata Concezione in piazzale Dante (per il rifacimento della copertura della chiesa) e dell’Assunzione della Beata Vergine di Viconovo. Quattromila euro saranno poi impiegati per la ristrutturazione della canonica di San Giacomo Maggiore a Casaglia e altri 3.600 per la manutenzione straordinaria alla scuola materna parrocchiale e dell’asilo nido della parrocchia dei Santi Vincenzo e Anastasio a Monestirolo. Altri contributi saranno infine destinati agli interventi previsti per il restauro della chiesa cittadina di San Benedetto Abate, a seguito dell’incendio del 2007 (3mila euro), e per la manutenzione straordinaria del manto di copertura della parrocchia della Conversione di San Paolo in corso Porta Reno (2mila euro).

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...