Sindaco e Giunta si autoriducono il proprio compenso a sostegno del lavoro e delle nuove imprese del territorio


La Giunta del Comune di Ferrara si riduce volontariamente le indennità del 10% e devolve queste risorse (25 mila euro per la restante parte del 2014 e 50 mila euro per il 2015) ad un bando pubblico – in collaborazione con la Camera di Commercio di Ferrara, che destinerà un analogo ammontare di risorse – mirato alla copertura delle spese di avviamento di nuove imprese operanti in settori innovativi. Per i primi 36 mesi di vita di una nuova impresa (il momento tradizionalmente più difficile) queste risorse copriranno (in tutto o in parte) tutti quegli oneri che appesantiscono la parte iniziale del percorso di un’attività imprenditoriale (spese notarili, spese legali, spese di affitto, ecc). La decisione presa dalla Giunta comunale, è stata illustrata questa mattina, martedì 24 giugno, in residenza municipale nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il sindaco Tiziano Tagliani e gli assessori comunali Luigi Marattin, Caterina Ferri e Roberto Serra. Sindaco e assessori hanno sottolineato come “questa decisione volontaria e unanime della Giunta intenda fornire un segnale di impegno nel contribuire a sostenere il lavoro e l’impresa nel nostro territorio”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...